Il tuo PC no è da buttare!!! esiste “Trashware”

trashawareIl termine “trashware” significa recupero dell’hardware dismesso a scopi benefici o di smaltimento.
La produzione di “spazzatura high-tech” è legata a fattori come l’innovazione tecnologica ed ad una informazioni e legislazione inadeguata per lo smaltimento dell’hardware.

La vita di un PC si è accorciata di molto, se negli anni ’70 durava dieci anni, oggi non dura più di quattro anni, questo dovuto soprattutto all’evoluzione del software così veloce da imporre all’utente, l’abbandono dell’hardware.

Continua a leggere Il tuo PC no è da buttare!!! esiste “Trashware”

“Netiquette” il galateo educazione in rete

netiquetteLa Netiquette, parola derivata dal vocabolo inglese net ( rete) e quello di lingua francese étiquette ( buona educazione),

La convivenza in rete è regolata dal rispetto di una serie di regole “Netiquette” parala composta dall’inglese net ( rete) e e dal fancese étiquette ( buona educazione), concepite per salvaguardarne il corretto funzionamento ed evitarne gli abusi. generale tali regole suggeriscono di evitare l’invio di dati inutili e ridondanti, in quanto la rete ha risorse limitate e spesso prossime al collasso e gli utenti stessi non sempre hanno a disposizione connessioni veloci ma soprattutto il rispetto di norme di comportamento elementari quali educazione, rispetto della privacy, chiarezza e legalità.

Quello che segue è un elenco delle principali regole di comportamento con uno dei principali strumenti utilizzato nei nostri giorni l’email (posta elettronica)

Continua a leggere “Netiquette” il galateo educazione in rete

INTERNET ed il PC stanno cambiando la nostra memoria

memoriaDegli effetti di Internet sul corpo umano si è a lungo parlato in passato,‭ ‬tra depressioni da chat,‭ ‬collere da amicizie virtuali interrotte e così via.‭ ‬Mai però finora si era parlato degli effetti del web sulla nostra memoria.

Internet e i motori di ricerca stanno cambiando il modo in cui il cervello umano memorizza le informazioni.‭ ‬Uno studio ha dimostrato che‭ ‬Google,‭ ‬Yahoo,‭ ‬Bing e i database come Wikipedia e IMDB,‭ ‬rappresentano ormai una memoria esterna.‭ ‬Le persone hanno più difficoltà a ricordare le informazioni se sanno dove trovarle facilmente o,‭ ‬detto in altre parole,‭ ‬il cervello ricorda meglio le informazioni se non è disponibile un accesso ad Internet.

Continua a leggere INTERNET ed il PC stanno cambiando la nostra memoria