Internet alle Origini

arpaLe origini di Internet risalgono agli anni‭ ‘‬60,‭ ‬in piena Guerra Fredda,‭ ‬quando‭ ‬il mondo è diviso in due grandi sfere d’influenza‭ (‬USA-URSS‭)‬.‭ ‬Incombe il terrore di una guerra nucleare ancor più paventato in seguito a due avvenimenti:‭ ‬l’incidente della Baia dei Porci a Cuba e la sperimentazione,‭ ‬nel‭ ‘‬64,‭ ‬della bomba atomica in Cina.‭

Il Ministero della Difesa americano,‭ ‬in continuo allarme per la minaccia sovietica,‭ ‬incarica l‭’‬ARPA‭ (‬Advanced Research Projects Agency‭)‬ di studiare un sistema di rete,‭ ‬in grado di preservare il collegamento via computer tra le varie basi militari in caso di guerra nucleare.‭
Nasce,‭ ‬così,‭ ‬una rete decentralizzata,‭ ‬denominata‭ ‬Arpanet,‭ ‬studiata in modo che ogni nodo potesse continuare ad elaborare e trasmettere dati qualora i nodi vicini fossero stati danneggiati.‭

La rete‭ ‬Arpanet‭ ‬cresce a vista d’occhio basandosi su un sistema di protocolli,‭ ‬TCP/IP‭ (‬Transmission Control Protocol/Internet Protocol‭)‬,‭ ‬ancora oggi utilizzati,‭ ‬per rendere possibile lo scambio dei dati tra sistemi collegati.‭ ‬Inizialmente si connettono in rete solo alcune basi di missili intercontinentali‭ (‬già denominate‭ “‬Siti‭”)‬,‭ ‬in seguito vengono coinvolte le principali Università Americane,‭ ‬aderenti all’Arpa‭; ‬infine anche enti governativi come la‭ ‬NASA‭ (‬National Aeronautics and Space Administration‭)‬,‭ ‬l’NFS‭ (‬National Science Foundation‭)‬ e il‭ ‬DOE‭ (‬Department of Energy‭)‬.‭

Lo scopo iniziale diviene latente grazie a periodi di maggiore distensione tra le due super potenze,‭ ‬così la rete viene utilizzato prevalentemente dalle Università.‭ ‬Queste ultime,‭ ‬capita l’importanza del mezzo messo a loro disposizione,‭ ‬lo sfruttano a pieno ritmo con l’ausilio del protocollo FTP‭ (‬File Transfer Protocol‭) ‬per il trasferimento di file tra computers e del sistema‭ ‬di posta elettronica‭ (‬e-mail‭) ‬per comunicare in tempi stringatissimi‭ ‬tra utenti.‭

ll cresente utilizzo porta,‭ ‬nel‭ ‬1983,‭ ‬alla creazione di due reti,‭ ‬la prima,‭ ‬prettamente militare,‭ ‬prende il nome di‭ ‬Milnet.‭ ‬La seconda denominata‭ ‬Internet,‭ ‬dal nome del protocollo principale,‭ ‬viene regalata dall’ARPA alle Università e inizia a diffondersi nelle altre sedi americane ed europee oltre che nei più vari Centri di Ricerca,‭ ‬che ne fanno proficuo uso.‭

Ulteriore svolta si registra nel‭ ‬1992‭ ‬quando un esponente del CERN‭ (‬Centro Europeo di Ricerca Nucleare‭)‬,‭ ‬Tim Berners-Lee,‭ ‬lancia la proposta di un sistema che consenta la pubblicazione e la gestione di Ipertesti sulla Rete denominato‭ ‬World Wide Web cioè‭ ‬Ragnatela intorno al Mondo.‭
Questa iniziativa ed in seguito l’autorizzazione data,‭ ‬nel‭ ‬1994,‭ ‬alle società commerciali di connettersi alla rete e renderla fruibile a chiunque,‭ ‬consacra definitivamente il‭ ‬boom di Internet,‭ ‬facendone lo straordinario mezzo di‭ ‬comunicazione.
Finalmente abbiamo assistito all’epilogo della Guerra Fredda.‭ ‬La storia,‭ ‬si sa,‭ ‬è ricca di paradossi e di uno di essi è frutto la‭ “‬Rete delle Reti‭”‬,‭ ‬la quale,‭ ‬nata dall’esigenza di sopperire ai rischi di una guerra nucleare dovuta alle tensioni di un mondo spartito in due tronconi,‭ ‬oggi è un mezzo che permette la comunicazione con ogni luogo e con ogni gente sconfiggendo qualsivoglia barriera,‭ ‬spaziale temporale e,‭ ‬perchè no,‭ ‬politica.

Condividi l'articolo

Pubblicato da

Avatar

massimo

Analista e Programmatore, Elettronico, Esperto in Gestione Aziendale, Esperto Soluzioni Open Source. (I am a Consultant Analyst / Programmer specialized in Open Source technologies and an Expert in alternative energy and Home Automation). Author of: Phasis "Gestionale Open Source"; SeeCall "Sistema Gestione Call Center"; PiGamma "Sistema Gestione Sicurezza e Prevenzione RSPP"; Seebox “micro PC” project Electronics & PC, Building Automation Domotica (SimplyDOM), Salute & Benessere, Industrial Automation.