Colloqui con gli utenti – Ricaricare la pagina

map

Tragicomica discussione con Segretaria di Azienda e l’ Help Desk , ispirato a fatto realmente accaduto, con ESAGERAZIONE voluta, con intenti umoristici (spero) .

 

Ricaricare la pagina

U=Utente (donna, segretaria) H=Help desk, assistenza

  • U: cielo, signore, mi aiuti, qui è successo un macello, se lo sa il titolare sono nei guai, tengo famiglia!
  • H: Stia calma signora siamo qui per aiutarla.
  • U: Qui la pagina è sempre la stessa però abbiamo mandato i nuovi listini e si vedono ancora quelli vecchi.
  • H: Mi dice dove sta guardando?
  • U: Nella pagina del sito dove c’è scritto “Listini”
  • H: Signora, io vedo i listini del 2004.
  • U: Ma io vedo ancora quelli del 2003!
  • H: Signora, ha provato a ricaricare la pagina?
  • U: Ma mi scusi, la pagina mica è una carta Tim! Come faccio?
  • H: C’è un tasto con due frecce che si puntano, in alto, lo ha premuto?
  • U: Ah si quello me lo ha fatto il ragioniere, che è uno che ci capisce, ma la pagina è sempre quella.
  • H: Mi sa che la pagina c’è l’ha in cache.
  • U: E non mi pare il caso di dire queste cose volgari!
  • H: No signora… mi scusi… volevo dire…
  • U: Tutti porci voi uomini.
  • H: (prendendo un bel respiro) Signora faccia così. Deve premere il tasto shift mentre clica sul bottone di ricarica.
  • U: Ma mi scusi, lei ha parlato turco o ucraino?
  • H: (prendendo un altro respiro) Guardi la tastiera. Lo vede un tasto con su scritto “SHIFT”?
  • U: Mmmmmm…. dove?
  • H: In basso, a sinistra oppure a destra
  • U: Ah ecco, l’ho trovato.
  • H: Lo prema e lo tenga premuto.
  • U: Giovanotto, ma così mi spezzo le unghie… non c’è un altro modo?
  • H: (dopo una lunga pausa, due respiri profondi e un pugno sul tavolo) No signora, non c’è un altro modo.
  • U: Vabbè ci provo, magari con il pollice.
  • H: (pausa) Ha fatto?
  • U: Giovanotto qui si è messo a fare tutto bip bip bip! Non è che me l’ha fatto rompere? Io dò la colpa a lei, sa?
  • H: Non è che insieme a shift ha premuto anche un altro tasto, come Z?
  • U: No, assolutamente! Io non faccio queste cose. (pausa) Oh giovanotto, forse mi sa che ci ha ragione!
  • H: Allora signora ce la fa a premere e tenere premuto questo tasto? SOLO quello?
  • U: Si lo sto premendo ma non succede niente.
  • H: Allora mentre lo tiene premuto deve premere con il mouse quel famoso bottone “ricarica”.
  • U: Ma come faccio? non sono mancina, sto premendo il tasto che mi ha detto lei ora…
  • H: Non ce la fa a scambiare le mani?
  • U: Uff! quante complicazioni, va bene lo faccio.
  • H: Allora?
  • U: Ecco fatto! Oh giovanotto, ora si vedono i listini 2004! Bravi!
  • H: Grazie signora
  • U: Certo, se lo facevate funzionare prima invece di ripararlo ora era meglio…
  • H: Buona giornata signora…

Condividi l'articolo

Pubblicato da

Avatar

massimo

Analista e Programmatore, Elettronico, Esperto in Gestione Aziendale, Esperto Soluzioni Open Source. (I am a Consultant Analyst / Programmer specialized in Open Source technologies and an Expert in alternative energy and Home Automation). Author of: Phasis "Gestionale Open Source"; SeeCall "Sistema Gestione Call Center"; PiGamma "Sistema Gestione Sicurezza e Prevenzione RSPP"; Seebox “micro PC” project Electronics & PC, Building Automation Domotica (SimplyDOM), Salute & Benessere, Industrial Automation.